Galleria / Gallery

Tutti i miei lavori svolti dal 2009 ad oggi
All my works done since 2009

Testa di scimmia mummificata / Mummified monkey head

Testa di cercopiteco africano preservata sotto campana di vetro / Preserved head of a African Vervet monkey under glass bell

                                      Cercopiteco verde mummificato con campana di vetro                                       Vervet monkey mummified head under glass bell

Testa di cercopiteco africano preservata sotto campana di vetro / Preserved head of a African Vervet monkey under glass bell


Testa di cercopiteco africano preservata sotto campana di vetro / Preserved head of a African Vervet monkey under glass bell


Manifestazione di Abrahel / Manifestation of Abrahel

Abrahel è un succubo apparso nel 1581 a Dalhem, località oggi situata in Belgio, e descritto da Nicholas Rémy nel suo libro Daemonolatreiae libri tres  /  Abrahel is a succubus described by Nicholas Rémy in his work Daemonolatreiae libri tres.

Abrahel è un succubo apparso nel 1581 a Dalhem, località oggi situata in Belgio, e descritto da Nicholas Rémy nel suo libro Daemonolatreiae libri tres  /  Abrahel is a succubus described by Nicholas Rémy in his work Daemonolatreiae libri tres.


Abrahel è un succubo apparso nel 1581 a Dalhem, località oggi situata in Belgio, e descritto da Nicholas Rémy nel suo libro Daemonolatreiae libri tres  /  Abrahel is a succubus described by Nicholas Rémy in his work Daemonolatreiae libri tres.

Abrahel è un succubo apparso nel 1581 a Dalhem, località oggi situata in Belgio, e descritto da Nicholas Rémy nel suo libro Daemonolatreiae libri tres  /  Abrahel is a succubus described by Nicholas Rémy in his work Daemonolatreiae libri tres.

Cucciolo di chupacabra mummificato/ Mummified chupacabra infant

Il chupacabra è un animale appartenente alla mitologia contemporanea, che si vuole abiti in alcune zone delle Americhe. È stato associato con apparizioni di un presunto animale sconosciuto a Porto Rico, Messico e anche Stati Uniti d'America, specialmente tra le comunità latinoamericane. Il nome deriva dal fatto che sarebbe sua abitudine bere il sangue di capre e altri animali domestici, e infliggere loro particolari mutilazioni. Una delle rappresentazioni più tipiche di un chupacabra è quella di un animale della taglia di un piccolo orso, con una fila di aculei dalla testa alla base della coda.  /  The chupacabra is an animal belonging to contemporary mythology, said to live in some areas of the Americas. It has been associated with appearances by an alleged animal unknown to Puerto Rico, Mexico and even the United States of America, especially among the Latin American communities.
The name derives from the fact that it his habit is to drink the blood of goats and other domestic animals, and inflict on them particular mutilations. One of the most typical representations of a chupacabra is that of an animal of the size of a small bear, with a row of spines from the head to the base of the tail.

Il chupacabra è un animale appartenente alla mitologia contemporanea, che si vuole abiti in alcune zone delle Americhe. È stato associato con apparizioni di un presunto animale sconosciuto a Porto Rico, Messico e anche Stati Uniti d'America, specialmente tra le comunità latinoamericane. Il nome deriva dal fatto che sarebbe sua abitudine bere il sangue di capre e altri animali domestici, e infliggere loro particolari mutilazioni. Una delle rappresentazioni più tipiche di un chupacabra è quella di un animale della taglia di un piccolo orso, con una fila di aculei dalla testa alla base della coda.  /  The chupacabra is an animal belonging to contemporary mythology, said to live in some areas of the Americas. It has been associated with appearances by an alleged animal unknown to Puerto Rico, Mexico and even the United States of America, especially among the Latin American communities.
The name derives from the fact that it his habit is to drink the blood of goats and other domestic animals, and inflict on them particular mutilations. One of the most typical representations of a chupacabra is that of an animal of the size of a small bear, with a row of spines from the head to the base of the tail.

Il chupacabra è un animale appartenente alla mitologia contemporanea, che si vuole abiti in alcune zone delle Americhe. È stato associato con apparizioni di un presunto animale sconosciuto a Porto Rico, Messico e anche Stati Uniti d'America, specialmente tra le comunità latinoamericane. Il nome deriva dal fatto che sarebbe sua abitudine bere il sangue di capre e altri animali domestici, e infliggere loro particolari mutilazioni. Una delle rappresentazioni più tipiche di un chupacabra è quella di un animale della taglia di un piccolo orso, con una fila di aculei dalla testa alla base della coda.  /  The chupacabra is an animal belonging to contemporary mythology, said to live in some areas of the Americas. It has been associated with appearances by an alleged animal unknown to Puerto Rico, Mexico and even the United States of America, especially among the Latin American communities.

The name derives from the fact that it his habit is to drink the blood of goats and other domestic animals, and inflict on them particular mutilations. One of the most typical representations of a chupacabra is that of an animal of the size of a small bear, with a row of spines from the head to the base of the tail.

Il chupacabra è un animale appartenente alla mitologia contemporanea, che si vuole abiti in alcune zone delle Americhe. È stato associato con apparizioni di un presunto animale sconosciuto a Porto Rico, Messico e anche Stati Uniti d'America, specialmente tra le comunità latinoamericane. Il nome deriva dal fatto che sarebbe sua abitudine bere il sangue di capre e altri animali domestici, e infliggere loro particolari mutilazioni. Una delle rappresentazioni più tipiche di un chupacabra è quella di un animale della taglia di un piccolo orso, con una fila di aculei dalla testa alla base della coda.  /  The chupacabra is an animal belonging to contemporary mythology, said to live in some areas of the Americas. It has been associated with appearances by an alleged animal unknown to Puerto Rico, Mexico and even the United States of America, especially among the Latin American communities.
The name derives from the fact that it his habit is to drink the blood of goats and other domestic animals, and inflict on them particular mutilations. One of the most typical representations of a chupacabra is that of an animal of the size of a small bear, with a row of spines from the head to the base of the tail.

La leggenda di Colapesce / The legend of Peix Nicolau

Nella tradizione napoletana, Cola (Nicola) Pesce, o Pesce Nicolò, è un ragazzo maledetto dalla madre per le sue continue immersioni. Finisce per diventare esso stesso pesce e squamarsi. Cola cercava rifugio nel mare, usando il corpo di grossi pesci dai quali si faceva inghiottire, per uscire all'arrivo tagliandone il ventre. La leggenda trae origine dal culto tardo pagano dei figli di Nettuno, ossia dei sommozzatori dotati di poteri magici, in grado di trattenere il respiro in apnea per poterne carpire i tesori e i segreti. Essi acquistavano tali poteri magici accoppiandosi con misteriosi esseri marini (probabilmente le foche monache) e con l'aiuto della sirena Partenope.  /  In the Neapolitan tradition, Cola (Nicola) Pesce, or Peix Nicolau, is a boy cursed by his mother for his continuous diving. It ends up becoming fish itself and scaling. Cola sought refuge in the sea, using the body of large fish from which he was swallowed, which he then left by cutting off his belly. The legend originates from the late pagan cult of the sons of Neptune, divers with magical powers, able to hold their breath in apnea to be able to steal the treasures and secrets. They acquired such magical powers by mating with mysterious marine beings (probably the monk seals) and with the help of the siren Partenope.

Nella tradizione napoletana, Cola (Nicola) Pesce, o Pesce Nicolò, è un ragazzo maledetto dalla madre per le sue continue immersioni. Finisce per diventare esso stesso pesce e squamarsi. Cola cercava rifugio nel mare, usando il corpo di grossi pesci dai quali si faceva inghiottire, per uscire all'arrivo tagliandone il ventre. La leggenda trae origine dal culto tardo pagano dei figli di Nettuno, ossia dei sommozzatori dotati di poteri magici, in grado di trattenere il respiro in apnea per poterne carpire i tesori e i segreti. Essi acquistavano tali poteri magici accoppiandosi con misteriosi esseri marini (probabilmente le foche monache) e con l'aiuto della sirena Partenope.  /  In the Neapolitan tradition, Cola (Nicola) Pesce, or Peix Nicolau, is a boy cursed by his mother for his continuous diving. It ends up becoming fish itself and scaling. Cola sought refuge in the sea, using the body of large fish from which he was swallowed, which he then left by cutting off his belly. The legend originates from the late pagan cult of the sons of Neptune, divers with magical powers, able to hold their breath in apnea to be able to steal the treasures and secrets. They acquired such magical powers by mating with mysterious marine beings (probably the monk seals) and with the help of the siren Partenope.

Nella tradizione napoletana, Cola (Nicola) Pesce, o Pesce Nicolò, è un ragazzo maledetto dalla madre per le sue continue immersioni. Finisce per diventare esso stesso pesce e squamarsi. Cola cercava rifugio nel mare, usando il corpo di grossi pesci dai quali si faceva inghiottire, per uscire all'arrivo tagliandone il ventre. La leggenda trae origine dal culto tardo pagano dei figli di Nettuno, ossia dei sommozzatori dotati di poteri magici, in grado di trattenere il respiro in apnea per poterne carpire i tesori e i segreti. Essi acquistavano tali poteri magici accoppiandosi con misteriosi esseri marini (probabilmente le foche monache) e con l'aiuto della sirena Partenope.  /  In the Neapolitan tradition, Cola (Nicola) Pesce, or Peix Nicolau, is a boy cursed by his mother for his continuous diving. It ends up becoming fish itself and scaling. Cola sought refuge in the sea, using the body of large fish from which he was swallowed, which he then left by cutting off his belly. The legend originates from the late pagan cult of the sons of Neptune, divers with magical powers, able to hold their breath in apnea to be able to steal the treasures and secrets. They acquired such magical powers by mating with mysterious marine beings (probably the monk seals) and with the help of the siren Partenope.

Nella tradizione napoletana, Cola (Nicola) Pesce, o Pesce Nicolò, è un ragazzo maledetto dalla madre per le sue continue immersioni. Finisce per diventare esso stesso pesce e squamarsi. Cola cercava rifugio nel mare, usando il corpo di grossi pesci dai quali si faceva inghiottire, per uscire all'arrivo tagliandone il ventre. La leggenda trae origine dal culto tardo pagano dei figli di Nettuno, ossia dei sommozzatori dotati di poteri magici, in grado di trattenere il respiro in apnea per poterne carpire i tesori e i segreti. Essi acquistavano tali poteri magici accoppiandosi con misteriosi esseri marini (probabilmente le foche monache) e con l'aiuto della sirena Partenope.  /  In the Neapolitan tradition, Cola (Nicola) Pesce, or Peix Nicolau, is a boy cursed by his mother for his continuous diving. It ends up becoming fish itself and scaling. Cola sought refuge in the sea, using the body of large fish from which he was swallowed, which he then left by cutting off his belly. The legend originates from the late pagan cult of the sons of Neptune, divers with magical powers, able to hold their breath in apnea to be able to steal the treasures and secrets. They acquired such magical powers by mating with mysterious marine beings (probably the monk seals) and with the help of the siren Partenope.

Nella tradizione napoletana, Cola (Nicola) Pesce, o Pesce Nicolò, è un ragazzo maledetto dalla madre per le sue continue immersioni. Finisce per diventare esso stesso pesce e squamarsi. Cola cercava rifugio nel mare, usando il corpo di grossi pesci dai quali si faceva inghiottire, per uscire all'arrivo tagliandone il ventre. La leggenda trae origine dal culto tardo pagano dei figli di Nettuno, ossia dei sommozzatori dotati di poteri magici, in grado di trattenere il respiro in apnea per poterne carpire i tesori e i segreti. Essi acquistavano tali poteri magici accoppiandosi con misteriosi esseri marini (probabilmente le foche monache) e con l'aiuto della sirena Partenope.  /  In the Neapolitan tradition, Cola (Nicola) Pesce, or Peix Nicolau, is a boy cursed by his mother for his continuous diving. It ends up becoming fish itself and scaling. Cola sought refuge in the sea, using the body of large fish from which he was swallowed, which he then left by cutting off his belly. The legend originates from the late pagan cult of the sons of Neptune, divers with magical powers, able to hold their breath in apnea to be able to steal the treasures and secrets. They acquired such magical powers by mating with mysterious marine beings (probably the monk seals) and with the help of the siren Partenope.

Nella tradizione napoletana, Cola (Nicola) Pesce, o Pesce Nicolò, è un ragazzo maledetto dalla madre per le sue continue immersioni. Finisce per diventare esso stesso pesce e squamarsi. Cola cercava rifugio nel mare, usando il corpo di grossi pesci dai quali si faceva inghiottire, per uscire all'arrivo tagliandone il ventre. La leggenda trae origine dal culto tardo pagano dei figli di Nettuno, ossia dei sommozzatori dotati di poteri magici, in grado di trattenere il respiro in apnea per poterne carpire i tesori e i segreti. Essi acquistavano tali poteri magici accoppiandosi con misteriosi esseri marini (probabilmente le foche monache) e con l'aiuto della sirena Partenope.  /  In the Neapolitan tradition, Cola (Nicola) Pesce, or Peix Nicolau, is a boy cursed by his mother for his continuous diving. It ends up becoming fish itself and scaling. Cola sought refuge in the sea, using the body of large fish from which he was swallowed, which he then left by cutting off his belly. The legend originates from the late pagan cult of the sons of Neptune, divers with magical powers, able to hold their breath in apnea to be able to steal the treasures and secrets. They acquired such magical powers by mating with mysterious marine beings (probably the monk seals) and with the help of the siren Partenope.

Mummia di capo pigmeo del Congo / Mummy of a pygmy chief from Congo

Un vero classico di ogni freakshow  che si rispettiA true classic of every respectable freakshow

Un vero classico di ogni freakshow  che si rispetti / A true classic of every respectable freakshow


Un vero classico di ogni freakshow  che si rispetti / A true classic of every respectable freakshow


Un vero classico di ogni freakshow  che si rispetti / A true classic of every respectable freakshow

Un vero classico di ogni freakshow  che si rispetti / A true classic of every respectable freakshow

Gnomo domestico / Household Gnome

Originarie del nord della Svezia, queste creature vivono nei boschi vicini agli insediamenti umani, nei quali si introducono di nascosto per rubare cibo, gioielli e altri oggetti che riutilizzano o scambiano con altri gnomi / Native to northern Sweden, these creatures live in the woods near human settlements, where they sneak in to steal food, jewelry and other objects that they reuse or exchange with other gnomes

Originarie del nord della Svezia, queste creature vivono nei boschi vicini agli insediamenti umani, nei quali si introducono di nascosto per rubare cibo, gioielli e altri oggetti che riutilizzano o scambiano con altri gnomi / Native to northern Sweden, these creatures live in the woods near human settlements, where they sneak in to steal food, jewelry and other objects that they reuse or exchange with other gnomes


Originarie del nord della Svezia, queste creature vivono nei boschi vicini agli insediamenti umani, nei quali si introducono di nascosto per rubare cibo, gioielli e altri oggetti che riutilizzano o scambiano con altri gnomi / Native to northern Sweden, these creatures live in the woods near human settlements, where they sneak in to steal food, jewelry and other objects that they reuse or exchange with other gnomes


Originarie del nord della Svezia, queste creature vivono nei boschi vicini agli insediamenti umani, nei quali si introducono di nascosto per rubare cibo, gioielli e altri oggetti che riutilizzano o scambiano con altri gnomi / Native to northern Sweden, these creatures live in the woods near human settlements, where they sneak in to steal food, jewelry and other objects that they reuse or exchange with other gnomes

Originarie del nord della Svezia, queste creature vivono nei boschi vicini agli insediamenti umani, nei quali si introducono di nascosto per rubare cibo, gioielli e altri oggetti che riutilizzano o scambiano con altri gnomi / Native to northern Sweden, these creatures live in the woods near human settlements, where they sneak in to steal food, jewelry and other objects that they reuse or exchange with other gnomes

Sirena Feejee / Feejee mermaid

Uno dei più ambiti oggetti da wunderkammer, l'ibrido perfetto tra pesce e mammiferi dai lontani Mari del Sud / One of the most coveted wunderkammer objects, the perfect hybrid of fish and mammals from the far Southern Seas

Uno dei più ambiti oggetti da wunderkammer, l'ibrido perfetto tra pesce e mammiferi dai lontani Mari del Sud / One of the most coveted wunderkammer objects, the perfect hybrid of fish and mammals from the far Southern Seas


Uno dei più ambiti oggetti da wunderkammer, l'ibrido perfetto tra pesce e mammiferi dai lontani Mari del Sud / One of the most coveted wunderkammer objects, the perfect hybrid of fish and mammals from the far Southern Seas


Uno dei più ambiti oggetti da wunderkammer, l'ibrido perfetto tra pesce e mammiferi dai lontani Mari del Sud / One of the most coveted wunderkammer objects, the perfect hybrid of fish and mammals from the far Southern Seas


Uno dei più ambiti oggetti da wunderkammer, l'ibrido perfetto tra pesce e mammiferi dai lontani Mari del Sud / One of the most coveted wunderkammer objects, the perfect hybrid of fish and mammals from the far Southern Seas


Uno dei più ambiti oggetti da wunderkammer, l'ibrido perfetto tra pesce e mammiferi dai lontani Mari del Sud / One of the most coveted wunderkammer objects, the perfect hybrid of fish and mammals from the far Southern Seas


Una testa mummificata / A mummified head

Nella medicina medievale e rinascimentale europea, ogni buon medico e farmacista teneva nel suo laboratorio una testa di mummia egiziana. Trasportate dai marinai genovesi e veneziani dal porto di Alessandria d'Egitto, i pezzi di pelle rinsecchita erano usati per preparare preziosi medicamenti / In the European medieval and Reinassance medicine, every good doctor and pharmacist kept an Egyptian mummy head in his laboratory. Carried by the Genoese and Venetian sailors from the port of Alexandria in Egypt, its pieces of dry skin were used to prepare precious medicines


UNella medicina medievale e rinascimentale europea, ogni buon medico e farmacista teneva nel suo laboratorio una testa di mummia egiziana. Trasportate dai marinai genovesi e veneziani dal porto di Alessandria d'Egitto, i pezzi di pelle rinsecchita erano usati per preparare preziosi medicamenti / In the European medieval and Reinassance medicine, every good doctor and pharmacist kept an Egyptian mummy head in his laboratory. Carried by the Genoese and Venetian sailors from the port of Alexandria in Egypt, its pieces of dry skin were used to prepare precious medicines


Nella medicina medievale